A Bologna prima udienza per il nuovo processo sul 2 agosto

E’ partito oggi in corte d’assise a a Bologna il dibattimento del nuovo processo sulla strage del 2 agosto 1980. In aula presenti due imputati. Si tratta di Paolo Bellini, accusato di essere il quinto esecutore materiale dell’attentato, in concorso con i tre Nar già condannati in via definitiva, Fioravanti, Ciavardini e Mambro e con Gilberto Cavallini, condannato all’ergastolo un anno fa in primo grado. Il secondo è Piergiorgio Segatel, ex carabiniere imputato di depistaggio. Il terzo imputato è Domenico Catracchia, amministratore di condominio di immobili in via Gradoli, a Roma, che risponde di false informazioni al pm.

Presenti in aula anche il sindaco di Bologna Virginio Merola e la vicepresidente della Regione Emilia-Romagna Elly Schlein, in rappresentanza delle istituzioni che si sono costituite parte civile. Tanti anche i familiari delle vittime.

Tutte le udienze saranno trasmesse in diretta streaming sul canale Youtube del Tribunale di Bologna.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *