Abusa della figlia quindicenne e la mette incinta: arrestato

Lo scorso gennaio accompagnando la figlia quindicenne incinta di poche settimane in ospedale a Imola aveva attribuito la responsabilità della gravidanza a un non meglio specificato cugino della ragazza che aveva fatto visita alla famiglia. Gli agenti del commissariato di Imola avevano però ben presto fatto partire le indagini e raccolto testimonianze che avevano ben presto smentito la versione dell’uomo, un cittadino pakistano, regolarmente residente in Italia dal 2009. Il prosieguo degli accertamenti, fatto tramite anche consulenze tecniche ha permesso di far emergere una verità moto diversa. E’ stato l’uomo ad abusare della figlia ed è lui il responsabile della gravidanza. Gli abusi sono stati confermati anche dalla ragazza. Il Pubblico Ministero Giampiero Nascimbeni ha così chiesto e ottenuto dal tribunale di Bologna un’ordinanza di custodia cautelare in carcere per l’uomo che risponde di violenza sessuale. Il provvedimento è stato eseguito dagli agenti di Imola e ora il pakistano si trova nel carcere di Bologna.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *