Addio al giornalista Stefano Biondi

Tutto il mondo rossoblù si sente un po’ più povero. A 64 anni, ci ha lasciato il giornalista Stefano Biondi. Una delle firme più autorevoli del Resto del Carlino, per tanti anni ha raccontato le gesta del Bologna, con i suoi articoli spesso ironici, prendendo il calcio anche con quella leggerezza con vuole mai essere superficialità, ma dando ad ogni avvenimento la giusta dimensione. Raccontava spesso le trasferte con i colleghi delle generazioni precedenti, quelle in Europa con mazzone, ma pure quelle con i cronisti più giovani. Da quando era andato in pensione collaborava spesso con Radio Nettuno Bologna Uno, mantenendo anche durante gli interventi radiofonici lo spirito critico del giornalista ma pure con lo sguardo benevolo da grande tifoso. Era davvero piacevole ascoltarlo, non solo quando affrontavo l’argomento Bologna, ma pure quando gli argomenti più scottanti della città. Da qualche tempo per motivi di salute aveva lasciato la sua presenza sull’etere e il vuoto di una voce così piena di bolognesità si era immediatamente notato. Da parte di tutti noi le più sentite condoglianze alla moglie e collega Sabrina Orlandi e ai figli Pietro e Barbara.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.