Aggressione in un Patronato: cinque denunce

Cinque appartenenti al collettivo “Padrone di merda” sono stati denunciati dalla polizia, per un blitz compiuto ieri mattina nella sede di un patronato in via Marzabotto, alla prima periferia di Bologna. Si tratta di tre uomini e due donne, di età compresa tra i 24 e i 29 anni, alcuni dei quali con precedenti, accusati di danneggiamento aggravato in concorso e uno di lesioni personali, per avere picchiato il responsabile della struttura.  I cinque, con il volto coperto da maschere bianche, si sono presentati davanti al Patronato con l’intenzione di entrare nei locali.  Il proprietario che ha subito tentato di chiudere la porta è stato colpito con calci e pugni.

Dopo l’aggressione hanno affisso adesivi e volantini all’ingresso del locale e si sono dati alla fuga ma gli agenti li hanno rintracciati poco dopo nella vicina via Pasubio. Il collettivo aveva pubblicato sulla propria pagina Facebook un video del blitz, nel quale accusava il patronato di sfruttare i lavoratori.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *