Basket: Alla Fortitudo Robin Benzing, la Virtus ha annunciato Nico Mannion

La Fortitudo ha inserito un nuovo tassello nel proprio roster. Infatti ha ufficializzato l’arrivo di Robin Benzing, ala forte di 2 metri e 10 nato in germania il 25 gennaio 1989 e cresciuto cestisticamente, in patria, nel Club TV Langen prima di trasferirsi Ratiopharm Ulm sempre nella Bundesliga tedesca. Successivamente Benzing vive una lunga e fondamentale parentesi della sua carriera al Bayern Monaco, confermandosi giocatore capace di mettersi in mostra nei più importanti palcoscenici del basket europeo. Va poi in Spagna per la prima esperienza fuori patria, siglando un accordo biennale con Saragozza. Poi torna in germani prima della Turchia al besiktas, fino al ritorno in Spagna nelle ultime due stagioni al Saragoza. mantenendo una media di 10 punti segnati nelle 36 partite disputate nell’ultima stagione in Liga ACB.
Intanto la squadta ieri sera si è radunata seppur a ranghi ridotti, con il consueto atto del ritrovo presso la sede di via Giacosa. Sorridenti e carichi per iniziare la nuova stagione, già sotto lo sguardo attento di coach Jasmin Repesa, si sono ritrovati Stefano Mancinelli, Matteo Fantinelli, Pietro Aradori, Gabriele Procida, Tommaso Baldasso e Leonardo Totè. Aggregati al gruppo Gennaro Sorrentino, Mattia Pavani, Giorgio Manna, Matteo Zanetti, Matteo Franco e Francesco Buscaroli. Già sostenuti anche i primi test, con tutti i tamponi che hanno fornito esito negativo.
La squadra, questa settimana, lavorerà al PalaDozza al ritmo di due sedute di allenamento al giorno a porte chiuse. Lunedì prossimo il trasferimento a Lizzano in Belvedere. Nei prossimi giorni, è previsto lo sbarco a Bologna di Geoffrey Groselle, mentre Malachi Richardson e Brandon Ashley sono attesi entro il fine settimana.

Passando in casa Virtus ha annunciato l’accordo con Nico Mannion. L’azzurro è reduce dalla splendida avventura olimpica nella quale cha chiuso con una media di 12.5 punti, 1,8 rimbalzi e e 4,5 assist a partita. Infine Cecilia Zandalasini non giocherà la seconda parte della stagione WNBA, a causa di un piccolo infortunio al piede destro, che l’ha costretta a un intervento chirurgico dopo la fine di Eurobasket Women. Come spiega Sportando, l’operazione – svolta a fine luglio a Bologna in accordo con la Virtus – è perfettamente riuscita. L’atleta ha già rimosso i punti e iniziato la rieducazione, in attesa di unirsi alla Segafredo femminile per la stagione di serie A ed Eurocup.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *