Basket: tra 24 ore la Virtus può vincere il tricolore dopo 20 anni

Non ci sono più parole per la Virtus. Il 3-0 ottenuto ieri davabnti ai 2300 spettatori della Segafredo Arena in visibilio, è stata un’autentica dimostrazione di forza. Ha tentato di andarsene tre volte la squadra di Djordjevic e sul 52 pari del quarto periodo ha spinto sull’acceleratore in maniera definitiva. A fine gara Messina ha fatto solo i complimenti a Bologna parlando poco della sua squadra, sfiduciata e remissiva.

Sembra difficile in 48 ore rimettere a posto i cocci, ma se è vero che sulla carta Milano è molto più forte di Bologna, è chiaro che non si può abbassare la guardia e come ha detto Djordjevic bisogna chiudere la serie prima possibile.

Il 19 giugno di 20 anni fa la Virtus vinceva il suo ultimo scudetto e domani alle 19 avrà il suo primo match ball. La parte bianconera della città incrocia le dita ma può anche farlo con cognizione di causa dopo le prime tre splendide partite di finale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *