Bologna: Claudio Sabatini condannato per maltrattamenti

L’imprenditore ed ex presidente della Virtus Pallacanestro Claudio Sabatini è stato condannato dal Tribunale di Bologna ad un anno e quattro mesi di carcere per maltrattamenti nei confronti di una donna, prima dipendente del suo gruppo e poi della società nata in seguito al fallimento.

Tutto nacque da una querela in cui la lavoratrice racconta un episodio del febbraio 2016 quando durante una lite Sabatini l’avrebbe spintonata, ma erano contestati anche altri episodi. La Procura aveva chiesto una condanna a due anni.

“La mia assistita è stata completamente risarcita – ha spiegato il legale della donna- e nei giorni scorsi siamo usciti dal processo ritirando la costituzione di parte civile”. Dal canto suo l’avvocato dell’imprenditore che ha sempre contestato l’ipotesi d’accusa, ha annunciato l’appello.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *