Bologna: Dijks KO, ancora il dito del piede

Ultimo allenamento per il Bologna prima della partenza per Ginevra dove domani affronterà il Liverpool in amichevole al campo di Evian Les Bains. Si giocheranno due partite da 60′ ognuna in due tempi da 30 minuti. La prima con inizio alle 16, la seconda alle 18.

Contro i reds Mihajlovic non avrà ancora Arnautovic, che ha appena cominciato ad allenarsi con la squadra, ma pure Musa Barrow, appena uscito dal Covid, così come Roberto Soriano e Aaron Hickey. All’ultimo minuto ha dato forfeit anche Mitchell Dicks. Per lui purtroppo si tratta della contusione al primo dito del piede destro con edema osseo, che fa pensare a quanto gli è accaduto lo scorso anno, quando ha praticamente saltato due terzi del campionato a causa di un problema similare. La società ha scritto che le condizioni verranno valutate nei prossimi giorni, ma è chiaro che se i problemi dovessero iniziare ora bisognerà cominciare a pensare ad un sostituto.

Anche perchè proprio oggi si conosce la data esatta dell’inizio della stagione ufficiale. Si tratta di lunedì 16 agosto alle ore 18 per i 32esimi di coppa Italia che si giocheranno al Dall’Ara tra la vincente dell’incontro tra ternana e Avellino che si giocherà domenica.

Quindi domani pomeriggio davanti a Skorupski ci sarà la coppia di centrale titolari Bonifazi e Soumaoro che così continueranno ad affinare la loro intesa, a destra De Silvestri e a sinistra sulla carta Mbaye, ma il tecnico non ha mai amato il senegalese e potrebbe riproporre Denswill in un ruolo che ha svolto più di una volta a Bologna, se non il giovane Khailoti, che ha fatto debuttare proprio a sinistra a San Siro.

A centrocampo c’è l’imbarazzo della scelta con Schouten e Svanberg favoriti, ma sono disponibili anche Dominguez e Medel, mentre l’attacco, con le tante assenze, sarà formato da Orsolini a destra, Sansone a sinistra, con probabilmente Vignato dietro a Santander o Van Hooijdonk.

Prossimo appuntamento per i rossoblù con probabile debutto di Arnautovic domenica alle 20.30 a Lignano sabbiadoro contro il Pordenone.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *