Bologna: no vax danneggiano auto dell’Ausl

Quattro auto delle squadre ‘Usca’ dell’Ausl di Bologna sono state danneggiate nella notte, con vetri rotti e gomme tagliate, nel parcheggio interno del Poliambulatorio Mengoli. Sulle mura del palazzo è apparsa la scritta ‘No obbligo vaccinale e no green pass’.
Lo segnala la stessa Ausl spiegando che è stato impedito l’avvio regolare dell’attività medico-infermieristica domiciliare. L’Azienda ha sporto denuncia e i carabinieri hanno avviato indagini, acquisendo le immagini delle telecamere della zona. La Direzione dell’Ausl esprime “la massima solidarietà nei confronti degli operatori della sanità che tanto hanno dato in questi due anni per contrastare la pandemia sia nelle strutture sanitarie che nei luoghi della vaccinazione e pertanto condanna qualunque atto vandalico di questo tipo”.
“Temiamo una escalation contro i presidi della Usl che erogano vaccini e prestazioni anti Covid-19. Bisogna potenziare in questa fase il sistema di videosorveglianza e dei vigilantes al fine di proteggere gli operatori che hanno paura di recarsi a lavoro, visto questo terribile atto intimidatorio”, ha detto il segretario provinciale del sindacato Fials, Alfredo Sepe.
(ANSA).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *