Bologna:controlli anti-covid nel centro storico

196 persone identificate e 40 militari impegnati nei controlli anti-civid. Sono i numeri del servizio di contenimento coordinato dai carabinieri di Bologna che ieri sera ha interessato il centro storico di Bologna in particolare la zona universitaria. Alla vista dei militari, la maggior parte dei giovani ha subito indossato la mascherina mentre 23 ragazzi considerati ribelli sono stati sanzionati di 400 euro ciascuno per aver violato le normative anti-covid, il mancato utilizzo dei dispositivi di protezione e gli spostamenti notturni non autorizzati. Grazie a questa massiccia operazione di controllo e grazie anche alla segnalazione di un cittadino, i militari sono riusciti ad intercettare una bicicletta che era stata rubata circa un anno fa e a restituirla al proprietario. Il ragazzo trovato in possesso della bicicletta, uno studente di 21 anni, è stato denunciato per ricettazione, per aver acquistato un bene di provenienza sospetta.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *