Bonaccini: “Bene a stretta per qualche settimana”. Verso nuove chiusure

“Il Governo fa bene, su consiglio degli esperti e degli scienziati, a pensare a come dare una stretta robusta per qualche settimana. Perché c’è bisogno, quando si deciderà di riaprire, di non chiudere più”.

Lo ha detto il presidente dell’Emilia-Romagna Stefano Bonaccini, a Mattino5 su Canale 5. Bonaccini, alla guida della Conferenza delle Regioni, ha detto di immaginare che sul punto “ci sarà un confronto nelle prossime ore”. Il contagio, ha ricordato “sta crescendo in quasi tutto il Paese, i numeri sono preoccupanti.

C’è una diffusione complessiva, qualche misura estesa al Paese serve per arginare quest’ondata”.
“Può darsi che la stretta nei week-end possa essere sufficiente”, ha aggiunto: “Io so che la gran parte dei presidenti di regione pensa che serva qualche misura restrittiva. Poi un lockdown, se si pensa a quello dell’anno scorso”, per Bonaccini non ci sarà, perché “non sarebbero chiuse le industrie e i cantieri”. Ci vuole poi, “una valutazione territorio per territorio: io ho deciso la scorsa settimana le zone rosse per Bologna e Modena perché i contagi erano molto alti e ho voluto dare una stretta immediatamente, per arginare subito il contagio”. (ANSA).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *