Calcio: mercoledì il Bologna va a Cagliari

Dopo la bella vittoria con la Lazio di sabato che porta a quattro i risultati utili consecutivi, con otto punti conquistati nelle ultime quattro giornate di campionato, il Bologna si è gettato nella preparazione della partita di mercoledì a Cagliari, che con l’arrivo dll’ex allenatore della Spal Semplici ha ritrovato la vittoria.

Una bella notizia da Casteldebole con Medel che dopo l’allenamento in parte con i compagni di ieri, oggi ha svolto tutta la seduta con la squadra prenotando una convocazione dopo oltre due mesi dall’infortunio al polpaccio. Se Mihajlovic perde Danilo per squalifica, Hickey per un infortunio alla spalla, mentre Tomiyasu e Baldursson per problemi muscolari agli arti inferiori, oltre agli infortunati cronici Faragò e Santander, può però sperare nel recupero di Dijks che non è al 100% per un affaticamento muscolare, tanto che sabato non è andato neppure in panchina e ieri non si è allenato con la squadra, ma potrebbe anche farcela.

Altrimenti in difesa ci sarà l’esordio del giovane bulgaro Antov, sul quale c’è molta curiosità ma anche aspettativa. Sembra un predestinato ma è arrivato da solo un mese, ha vent’anni e ancora fatica soprattutto ad intendersi con i compagni. Nel caso il Bologna debba utilizzarlo farà coppia con Soumaoro, mentre De Silvestri sarà a destra e Mbaye a sinistra. Se, invece, Dijks riuscisse a giocare, Mbaye potrebbe tornare nel suo ruolo di terzino destro, con De Silvestri in mezzo.

A centrocampo, insieme a Svanberg dovrebbe giocare titolare Schouten, con Orsolini, Soriano e sansone dietro a Barrow. Arbitro dell’incontro sarà Di bello di Brindisi con Mariani al VAR

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *