Covid-19: nessun decesso e in calo i nuovi casi

Buone notizie dal bollettino covid-19 di oggi in Emilia-Romagna: nessun decesso e nuovi casi in diminuzione. Sono 463 i positivi delle ultime 24 ore sugli oltre 27mila tamponi eseguiti: 88 nella provincia di Bologna, 87 a Rimini e 85 a Modena. Resta invariato il numero dei pazienti ricoverati in terapia intensiva, in totale 31, mentre aumenta quello negli altri reparti covid in totale 313 (+7). Continua a preoccupare la variante Delta, molto più contagiosa rispetto al virus originale e alle altre varianti, anche se dall’inizio del mese, nel modenese tutti i positivi sono invece di variante indiana. “Per fortuna, però, come spiega il direttore generale del Policlinico Claudio Vagnini a Il Resto del Carlino, grazie proprio alla vaccinazione, il dato dei ricoveri è molto più basso. Se a marzo, senza vaccini, avessimo avuto a che fare con la variante Delta, rispetto a quella inglese, sarebbe stato molto complesso fare fronte alle necessità di ricovero in ospedale e, quindi, in terapia intensiva. Tre pazienti su quattro ricoverati al Policlinico di Modena non sono vaccinati contro il Covid”.

Ed in merito alla campagna vaccinale sono quasi 5 milioni 370mila le dosi somministrate mentre le persone immunizzate sono 2 milioni 474mila.  E c’è un piccolo paese sull’Appennino tosco-romagnolo, Casola Valsenio che ha registrato un record nella lotta al covid-19. Tutti gli ultra 70enni risultano vaccinati, con gli over 80 immunizzati prima di metà aprile. Percentuali altissime anche nelle altre fasce d’età: quasi sette su dieci under 30, circa otto su dieci nella fascia tra i 30 e i 59 anni e quasi nove su dieci tra i sessantenni. Da maggio il paese è Covid free.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *