Diciannovenne pachistano denunciato a Bologna

Si è presentato ieri verso le 22.30 all’ufficio denunce della polizia a Bologna dichiarando di essere pachistano, di avere 17 anni e chiedendo di essere collocato in una struttura.

Dopo il fotosegnalamento è però emerso che era entrato in Italia nel maggio dello scorso anno, era già stato fotosegnalato con un altro nome e con data di nascita nel 2001.

Vista la discrepanza dei dati, la polizia ha informato il pubblico ministero della procura presso il tribunale per i minori che disposto accertamenti sanitari da cui è emersa un’età anagrafica di 19 anni del ragazzo. Il giovane è stato quindi denunciato per false attestazioni a pubblico ufficiale e messo a disposizione dell’ufficio immigrazione per le pratiche di competenza.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *