Domani il giorno di Thiago Motta, con la Fiorentina in panchina Vigiani-Magnani

Sarà la coppia Luca Vigiani e Paolo Magnani a sedere in panchina domenica pomeriggio al Dall’Ara per Bologna-Fiorentina, dopo l’esonero di Sinisa Mihajlovic, ed in vista dell’ufficialità di Thiago Motta come nuovo tecnico rossoblù. Se pe il tecnico della Primavera Vigiani sarà la prima volta in serie A, non così per Paolo Magnani, che legato al Bologna da moltissimi anni, sostituì Colomba all’indomani dell’esonero  prima dell’arrivo di Malesani nel 2010, e, alla prima di campionato, in casa contro l’Inter di Benitez, riuscì a strappare uno 0-0 che ancora si ricorda. Dopo aver guidato diverse squadre del settore giovanile, da questa stagione Magnani faceva parte dello staff tecnico della prima squadra.

Domani mattina, alla conferenza stampa di Vigiani, sarà presente anche l’amministratore delegato del Bologna Claudio Fenucci, che farà il punto della situazione e sosterrà il tecnico che in questi giorni ha presieduto agli allenamenti della prima squadra, che oggi ha svolto una seduta tattica con calci da fermo.

In campo non dovrebbero esserci grossi sconvolgimenti, quindi il modulo dovrebbe essere ancora il 3-5-2. Non ci sarà Soumaro, fermato per un mesetto da un problema muscolare, al suo posto il difensore austriaco Posh o il più esperto, per il campionato italiano, Bonifazi. La liea mediana dovrebbe avere in De Silvestri a destra e Lykogiannis a sinistra gli esterni, con Schouten e Dominguez in mezzo, anche se il croato Moro ha comunque già esordito a La Spezia. Dietro alla coppia Arnautovic – Zirkzee o Orsolini, agirà capitan Soriano, che nell’ultima trasferta ha dato segnali di un ritrovato miglioramento fisico.

Dalla prossima settimana inizierà per i rossoblù l’era Thiago Motta, per ora, Vigiani si affida alla “vecchia guardia” per cercare di far cominciare il nuovo corso nel miglior modo possibile.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.