Donna investita a Modena: pirata patteggia due anni

Ha patteggiato una pena di due anni, con la sospensione condizionale, il 34enne modenese accusato di aver investito con l’auto e ucciso Gorica Dilic, una cuoca di 52 anni morta nell’incidente avvenuto a Modena il 14 novembre del 2021. La donna a tarda ora stava rientrando a casa dopo la giornata di lavoro.

Il 34enne era indagato anche per omissione di soccorso, essendo fuggito dopo l’accaduto. Imputato dunque per omicidio stradale e omissione di soccorso, al 34enne, sono state riconosciute le attenuanti e l’avvenuto risarcimento proprio ai familiari della 52enne. (ANSA).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *