Dopo la cessione di Theate, il Bologna punta Schuurs e Lucumi per la difesa

Ieri il Bologna ha chiuso la cessione al Rennes di Arthur Theate. Decisivo l’ultimo rilancio da 20 milioni di euro più 2 di bonus che ha indotto il Bologna ad accettare, anche su insistenza del ragazzo che ormai aveva deciso di cambiare squadra. Ora per il Bologna inizia la caccia a due nuovi difensori.

I profili sondati dal Bologna in difesa sono sempre gli stessi, ma con una differenza oggi: il Bologna può offrire a Schuurs un ruolo da titolare dopo l’uscita di Theate e questo potrebbe convincerlo senza aspettare Toro e Fiorentina che lo seguono. La valutazione dell’Ajax è di circa 10 milioni di euro. La prima alternativa è Jhon Lucumi del Genk, 24enne colombiano di piede sinistro. Di difensori, comunque, ne serviranno due, un titolare al posto di Theate e un vice Medel, così si continuano a seguire Thiaw dello Schalke e Mendy dell’Amiens. Il Carlino sottolinea un altro aspetto, cioè che il Bologna ha un solo visto extracomunitario da spendere. Per cui le coppie di difensori possono essere queste: Schuurs e Mendy o Lucumì e Thiaw, o Schuurs e Thiaw.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.