Droga: due uomini arrestati

Due persone sono state arrestate per spaccio di sostanze stupefacenti dopo le indagini avviate in seguito alla morte di un uomo che aveva sniffato cocaina. I fatti risalgono alla notte del 4 ottobre scorso, quando un musicista italiano residente in provincia di Bologna, si accasciò davanti alla compagna, subito dopo aver inalato della cocaina che aveva comprato per festeggiare il temporaneo allontanamento dei genitori che erano andati in vacanza. Soccorso dai sanitari del 118 che provarono a rianimarlo, il musicista fu dichiarato morto. L’esame autoptico espletato sul corpo dell’uomo, rilevò un rapporto di causalità diretta tra l’assunzione della sostanza stupefacente e la morte. Da quell’episodio, i carabinieri della compagnia di Molinella hanno accertato che i due soggetti destinatari dell’ordinanza, un 28enne e un 31enne residenti a Bologna, avevano avviato una fiorente attività di spaccio di cocaina in una zona del capoluogo felsineo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *