E’ di Stefano Barilli il corpo ritrovato nel Po

E’ di Stefano Barilli il corpo ritrovato sabato scorso nelle acque del fiume Po, a Caselle Landi, nel lodigiano. Il ragazzo scomparso l’8 febbraio scorso dalla sua casa a Piacenza, è stato riconosciuto dalla madre grazie ad alcuni capi di abbigliamento e da una cicatrice sul ginocchio. Sarà l’esame del Dna ha darne la certezza. Per ora viene confermata l’ipotesi del suicidio anche se la Procura ha aperto un fascicolo a carico di ignoti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *