E.R.: aumentano i ricoveri nei reparti covid-19

Aumentano i ricoveri nei reparti covid dell’Emilia-Romagna: sono 131 i pazienti nelle terapie intensive, uno in più di ieri. L’età media è di 63 anni e sul totale, il 72,5% quindi 95 ricoverati, non sono vaccinati mentre gli altri 36 sono vaccinati con il ciclo completo. Sono invece 1.528, +77 rispetto a ieri, i pazienti nei reparti covid non gravi, una crescita del 5,3%.

Purtroppo si registrano altri 17 decessi di cui 6 in provincia di Bologna e 5 in provincia di Ferrara. In totale dall’inizio dell’epidemia i decessi sono stati complessivamente 14.256. Per quanto riguarda i nuovi positivi, nelle ultime 24 ore sono stati effettuati 31.140 tamponi di cui 8.000 con esito positivo. Come ogni lunedì, un dato poco indicativo dell’andamento generale, visto che nei giorni festivi il numero dei tamponi è inferiore rispetto agli altri giorni. Per quanto riguarda la campagna vaccinale, il 90% degli over 12 ha completato il ciclo vaccinale, almeno una dose per il 92% mentre sono circa 1 milione e 428mila le terze dosi somministrate. Oltre al vaccino resta sempre fondamentale l’uso della mascherina. In particolare l’ultimo decreto del Governo cambia le regole della quarantena e introduce l’utilizzo del dispositivo di protezione Ffp2. Per questo la struttura commissariale, con il ministero della Salute e l’Ordine dei farmacisti, ha raggiunto un accordo per la vendita delle mascherine Ffp2 al prezzo calmierato di 75 centesimi. L’accordo sarà siglato a breve e le adesioni sottoscritte attraverso il sistema della tessera sanitaria.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *