Emilia Romagna e California: prove di collaborazione

Si rafforza la collaborazione tra Emilia-Romagna e California che da oggi ha uno strumento in più grazie a un protocollo d’intesa, sottoscritto dal presidente della Regione e dal governatore statunitense, Gavin Newsom, per affrontare insieme la sfida del cambiamento climatico e individuare azioni comuni sul piano della sostenibilità e della transizione ecologica.
A partire dal passaggio verso l’energia pulita nei trasporti e nell’industria, dall’agricoltura 4.0 e dal contrasto ai fenomeni climatici, come siccità e condizioni meteorologiche estreme, che i due territori condividono.

I punti qualificanti dell’accordo, firmato oggi a Bologna nel corso di un incontro tra il presidente della Regione e la delegazione statunitense guidata dal governatore Newsom, riguardano la sostenibilità ambientale e le politiche per la decarbonizzazione dei processi industriali in Emilia-Romagna e California, territori caratterizzati da condizioni climatiche come periodi siccitosi, eventi meteo estremi e in prima linea nelle azioni contro l’emergenza climatica.

Entrambi i governi, regionale e statale, hanno fissato l’obiettivo di neutralità carbonica – entro il 2050 in Emilia-Romagna ed entro il 2045 in California – e il passaggio al 100% di energie rinnovabili, previsto dal Patto per il Lavoro e per il Clima dell’Emilia-Romagna nel 2035. Condivisa anche la necessità di azioni di sostegno reciproco per adattarsi più rapidamente agli impatti climatici e alle emergenze.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *