Giornata nazionale in ricordo delle vittime del Covid, il minuto di silenzio in Piazza Maggiore

Questa mattina alle 11 il Sindaco di Bologna Virginio Merola e il Vice Prefetto Vicario Anna Pavone hanno osservato un minuto di silenzio davanti alle bandiere a mezz’asta di Palazzo d’Accursio in Piazza Maggiore. Oggi è infatti la prima Giornata nazionale in ricordo delle vittime del Covid.

La giornata si terrà ogni anno il 18 marzo giorno in cui, nel 2020, a Bergamo sfilarono i camion dell’esercito che portavano via centinaia di bare con i morti destinati alla cremazione fuori città. Un’immagine simbolo della tragedia che rimarrà indelebile nella memoria collettiva del Paese. E proprio per commemorare questa ricorrenza il presidente del Consiglio Mario Draghi si è recato nella città lombarda.

Sempre a Bologna questa sera, all’imbrunire, i rintocchi a lutto della campana della Torre dell’Arengo di Palazzo Re Enzo accompagneranno l’accensione della facciata del Palazzo del Podestà su Piazza Maggiore, che si illuminerà con i colori della bandiera italiana.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *