Green pass falsi: arrestato medico di Ravenna

Un medico di base convenzionato con l’Ausl Romagna di 64 anni di Ravenna è stato arrestato per peculato, falso ideologico e corruzione dalla polizia nell’ambito di un’inchiesta su falsi green pass. Il medico aveva preso dosi di vaccini anti Covid senza iniettarle a pazienti no-vax, ma utilizzandole per rilasciare false certificazioni vaccinali. Sono stati sequestrati 79 green pass falsi. Nell’indagine risultano coinvolte a vario titolo altre persone tra cui un poliziotto. (ANSA)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *