I numeri del Covid ancora troppo alti. Soffrono gli ospedali

Sono ancora troppo alti i numeri dei contagi da Coronavirus in Emilia Romagna. A soffrire sono soprattutto gli ospedali che si trovano in sofferenza quanto a numeri di posti letto disponibili

Oggi sono 2.845 in più i positivi rispetto a ieri, su un totale di 39.832 tamponi eseguiti nelle ultime 24 ore. La percentuale dei nuovi positivi sul numero di tamponi fatti da ieri è del 7,1%. Una situazione che mette sotto stress i presidi sanitari:I pazienti ricoverati in terapia intensiva sono 345 (+12 rispetto a ieri), 3.161 quelli negli altri reparti Covid (+68). Ci sono ancora 45 decessi, troppi. Di questi 17 nella sola provincia di Bologna, 9 in quella di Rimini ed 8 in quella di Bologna.

I casi di positività da Coronavirus si concentrano soprattutto a Bologna che oggi conta 911 nuovi casi, a Modena con 389 e nel riminese con 223.

Una situazione abbastanza complicata e che da giorni rimane più o meno inalterata.”Coi dati che stanno emergendo” che passi tutta la regione in zona rossa “è nelle cose”. Lo ha spiegato oggi l’assessore regionale alla Salute in Emilia-Romagna Raffaele Donini. “L’incidenza dei casi è sopra 250 per 100mila abitanti per settimana e nei reparti abbiamo una saturazione al 45% in terapia intensiva e 49% nei reparti covid covid”. “In questi giorni speriamo tutti di essere in condizione di avere il picco – ha aggiunto Donini – ma stiamo registrando ancora tanti casi, alcuni dal punto di vista clinico molto problematici”.

Prosegue intanto la campagna di vaccinazione. 170.500 sono le persone che ad oggi sono state completamente immunizzate sul nostro territorio. Da lunedì prenderà avvio la prenotazione per vaccinare gli over 75 che però verranno chiamati solo a partire dalla metà di aprile. Prima occorre terminare il vaccino agli over 80

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.