Il Bologna cambia in fascia: da Cambiaso a Pellegrini, da Maele a Pezzella fino al brasiliano Lucas

Qualche nome in casa Bologna comincia a trapelare. Quelli degli esterni. Uno è il genoano Andrea Cambiaso, il cui procuratore è l’ex rossoblù Giovanni Bia. Il ragazzo, per ora, sta aspettando chiamate di squadre che giochino le coppe. Ma è chiaro che più avanti, se non ci fosse nulla di concreto, Bia ha fatto sapere che Bologna sarebbe destinazione gradita. Così come, sempre come esterno, Luca Pellegrini, dalla Juventus. Nell’ultima stagione ha giocato 18 partite di campionato, due in coppa Italia e una in Champions, 11 lo scorso anno. Dunque ha voglia di giocare a 23 anni e dopo due stagioni da comprimario potrebbe spiccare il salto anche se non in un club di vertice. In bianconero prende 2 milioni all’anno. Ma se si vuole alzare l’asticella bisogna anche non aver paura di pagare stipendi un po’ più alti per i giocatori nei quali si crede, come accaduto per Arnautovic che ne prende 2,7. Sul taccuino di Sartori anche Giuseppe Pezzella esterno sinistro dell’Atalanta. Per lui 21 partite con tre assist nell’ultima stagione, giocatore, che insieme a Maele Sartori conosce molto bene. I suoi 24 anni e il costo sui 5 milioni di euro potrebbero fare al caos dei rossoblù.

Se poi si vuole parlare di stranieri ecco un nome nuovo, quello del brasiliano Ayrton Lucas, 24 anni del Flamengo. Lo scorso anno il giocatore ha militato in prestito nello Spartak Mosca, quindi è tornato in patria ma Sartori e i suoi lo stanno monitorando da un paio di stagioni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.