Imola: la Guardia di Finanza trova sciarpe e maglie contraffatte dell’Inter

Lavoratori senza contratto e articoli di abbigliamento contraffatti dell’Inter neo campione d’Italia. A trovarli è stata la Guardia di Finanza di Imola.

Nel corso di un controllo, i militari hanno individuato un furgone carico di scatole con dentro maglie e sciarpe con i loghi della squadra di calcio imitati malamente pronti per essere commercializzati. Dopo qualche rapida verifica sulla provenienza della merce, le Fiamme Gialle si sono recate in un’azienda tessile poco lontana dal luogo del controllo.

Al momento dell’accesso hanno identificato i dipendenti presenti, scoprendo che due di essi, uno dei quali tra l’altro beneficiario del Reddito di Cittadinanza, non avevano alcun contratto di lavoro. L’intervento dei finanzieri ha interrotto l’attività di contraffazione del merchandising.

E’ stato sequestrato un rotolo di carta speciale, di oltre 45 metri, con impresse 280 stampe che servivano alla realizzazione dei prodotti. Per quanto riguarda i prodotti finiti, sono invece in tutto 430 i pezzi fra sciarpe e magliette sequestrati che riportavano anche il nuovo logo dell’Inter presentato a fine marzo.

Alla fine dell’intervento, i militari hanno denunciato due persone alla Procura di Bologna, rispettivamente per la produzione ed il commercio di merce contraffatta. Ulteriori accertamenti sono in corso sulle irregolarità lavorative.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *