Inaugurata la nuova Casa di Comunità a Santa Sofia (FC)

La nuova Casa della Comunità di Santa Sofia, destinata a diventare una struttura polifunzionale con un’ampia gamma di servizi socio-sanitari, è un edificio che in passato ha ospitato una residenza per anziani e che è stato oggetto di un importante intervento di rigenerazione urbana, per un investimento complessivo di oltre 695mila euro. Di questi quasi 395mila euro sono stati messi a disposizione dalla Regione Emilia-Romagna attraverso il Piano regionale di sviluppo rurale 2014-2020, oltre 243mila euro da finanziamenti comunali, altri 20mila euro sono fondi propri della locale Azienda di servizi alla persona “San Vincenzo de’ Paoli” e i restanti 39mila euro derivano da donazioni elargite da associazioni e aziende del territorio e da privati cittadini.

Dalla fine dello scorso ottobre al primo piano della Casa della Comunità hanno trovato posto alcuni importanti servizi socio-sanitari, nell’ottica di un migliore servizio rivolto ai cittadini. In particolare sul versante sanitario la nuova struttura ospita al primo piano un poliambulatorio di medici di famiglia, un ambulatorio di continuità assistenziale, l’infermieristica di cronicità e quella di famiglia.

Dal lato dell’assistenza sociale sono tra l’altro presenti l’operatore di prossimità e lo sportello unico sociale, con tutti i servizi rivolti alla popolazione. La nuova Casa della Comunità sarà a breve accreditata dall’Ausl Romagna, con la quale è stato condiviso il percorso che ha portato alla sua realizzazione.

Al secondo piano della nuova struttura polifunzionale in un prossimo futuro, troveranno invece posto altri servizi sociali per l’assistenza e il sostegno alle persone in difficoltà, sulla base di un progetto risultato vincitore di un bando del Piano nazionale di ripresa e resilienza.       

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *