Infermiera in videochiamata fa nascere un bambino

È nato in macchina, grazie all’aiuto di un’infermiera del 118 in videochiamata. Sabato sera a Bentivoglio (Bo) una mamma si è preparata per raggiungere il vicino ospedale ma quando è arrivata all’auto ha capito che stava per partorire. Ha chiesto aiuto al 118 e l’infermiera della centrale operativa dopo aver realizzato che il parto era imminente, ha gestito la situazione in videochiamata: “Sali in macchina, togliti i vestiti e sdraiati sui sedili”. Tutto è durato “cinque minuti scarsi”, ha raccontato l’infermiera, Elisa Nava, “in meno di tre minuti la signora ha rotto le acque, è riuscita a stendersi e il bambino è uscito con una sola spinta”.

Ora la donna è ricoverata e lei e il neonato stanno bene. “Mi hanno salvato la vita, quella del bambino e anche la mia. Senza l’infermiera non so come andava a finire” ha commentato la mamma.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *