Invasero scuola nel Bolognese, 14 ragazzi denunciati

I Carabinieri di Loiano nel Bolognese hanno denunciato 12 minorenni e due maggiorenni, tutti studenti ed incensurati, per il reato di invasione di terreni o edifici.

La segnalazione è scaturita durante un’indagine che i militari avevano avviato per risalire ad un episodio di imbrattamento avvenuto lo scorso aprile all’interno della palestra comunale.

In quell’occasione dei soggetti, dopo aver danneggiato la porta d’accesso dell’edificio, entrarono e sporcarono il pavimento, attivando tre estintori trovati sul luogo. Una “bravata” dal costo di 4.000 euro che il personale del comune denunciò ai Carabinieri.

I militari hanno accertato che il reato d’invasione di terreni o edifici fu commesso dai 14 studenti, ma quello di deturpamento e imbrattamento di cose altrui fu compiuto solo soltanto da uno dei ragazzi che svuotò il contenuto degli estintori, imbrattando la palestra.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *