Judo: Irene Pedrotti del Dojo Equipe convocata in nazionale

Irene Pedrotti, la giovane atleta del Dojo Equipe Bologna, trasferitasi giovanissima sotto le Due Torri da Pergine Valsugana, è stata convocata dalla Direzione Tecnica della nazionale italiana di judo per un raduno collegiale, rigorosamente in un regime di “bolla”, presso il centro olimpico da Ostia cominciato domenica 31 gennaio e che durerà fino al 7 febbraio. Il collegiale, allargato ad alcuni giovani promettenti tra cui Irene, è stato organizzato per preparare la squadra maschile e la squadra femminile ai prossimi impegni agonistici, oramai decisivi per la qualificazione alle Olimpiadi di Tokyo 2021. Per Irene è il proseguimento di un 2020 davvero speciale. Ai campionati italiani nella categoria fino a 70kg ha vinto il titolo chiudendo prima del limite tutti gli incontri disputati, compresa la finale che l’ha vista opposta alla napoletana Ciano. Un titolo arrivato dopo i podi del 2019 conquistati nella finale under 21 e nel campionato italiano assoluto. Quindi, a novembre, ha partecipato a Porec ai campionati Europei Juniores. Irene non è nuova al palcoscenico internazionale, visto che nel 2017 aveva partecipato agli EYOF, le olimpiadi europee giovanili, a Gyor in Ungheria dove era stata protagonista dell’oro conquistato dalla nazionale italiana nella prova a squadre.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.