La Cassazione assolve Manes Bernardini

La Corte di Cassazione ha accolto il ricorso di Manes Bernardini, ex consigliere regionale della Lega Nord in Emilia-Romagna, annullando senza rinvio per insussistenza del fatto la sentenza di condanna a due anni e quattro mesi per le spese messe a rimborso dal gruppo in assemblea legislativa, tra il 2010 e il 2011. Bernardini finì coinvolto nell’inchiesta che all’epoca Procura e Guardia di Finanza svolsero, mettendo nel mirino tutti i gruppi consiliari, scandagliando i rimborsi chiesti e ottenuti dai politici eletti nel consiglio regionale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.