“La grande staffetta”: al cinema e dal 4 luglio la seconda edizione in tutta Italia

E’ uscito nelle sale italiane solo per oggi e domani il Docufilm la Grande staffetta. Ma che cos’è questa iniziativa? Dall’Alto Adige alla Sicilia, passando per l’Emilia Romagna! Obiettivo Tricolore è la staffetta voluta da Alex Zanardi lo scorso anno per riunire l’Italia in un grande abbraccio dopo il lungo periodo di lockdown. Dopo il suo incidente già lo scorso anno ha voluto concludere il suo programma arrivando a Santa Maria di leuca anche se con il cuore in mano.

Ora l’iniziativa è pronta a ripartire per un nuovo ed entusiasmante viaggio di tre settimane lungo lo Stivale, dal 4 al 25 luglio. La “Grande Staffetta”, vedrà passarsi di mano in mano il testimone a 70 atleti paralimpici che la percorreranno in sella ad handbike, biciclette e carrozzine olimpiche, tutti al grido di “Forza Alex”.

La manifestazione vedrà tre differenti partenze dal nord Italia, che daranno vita a tre diversi percorsi dai colori: rosso, verde e bianco. La prima a partire sarà la staffetta rossa domenica 4 luglio da La Villa, in Alto Adige, in concomitanza con la Maratona dles Dolomites – Enel. Il giorno seguente, lunedì 5 luglio, scatterà la staffetta bianca da Lecco, mentre martedì 6 luglio sarà il turno di quella verde da Verrès in Val d’Aosta. I tre percorsi si uniranno domenica 11 luglio a Bologna, città natale di Zanardi, per poi proseguire in un unica strada. Il sostegno più grande sarà quello che gli appassionati vorranno offrire ad Obiettivo3 attraverso il Charity Program, che prevede una raccolta fondi aperta su Rete del Dono a favore del progetto. Flavio Gaudiello uno degli ideatori e pure uno degli staffettisti ha detto: “Quest’anno partirò proprio da Bologna e il mio tratto sarà da Vigorso di Budrio fino fino a Montecatone. Alle 11 dell’11 luglio tutte e tre le staffette arriveranno ai Giardini Margherita per una giornata molto particolare”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.