La Virtus vince la quarta di fila: 94-79 a Trieste

La Virtus vola solitaria in testa alla classifica vincendo con Trieste 94-79 in attesa della replica di Milano. Esordi in casa bianconera per Nico Mannion, ma pure per Cordinier e Ceron. Il primo gioca pochi minuti di grande qualità, il francese è una piovra in difesa, mentre primi passi per il centro.

Partita sempre sotto controllo ((35-29, 57-44; 73-66) ma Trieste nel terzo quarto è pure arrivata a -4 ma due bombe di Alexander hanno di fatto rimesso i bianconeri in carreggiata e nel finale la panchina lunga ha fatto la differenza. Ancora venti punti per Belinelli che nel primo quarto ha subito scavato il divario tra le due squadre. Presenti 2539 spettatori al Paladozza, un buon viatico verso il ritorno alla normalità.

Al termine dell’incontro Francesco Livorti ha sentito il patron Massimo Zanetti: “Sembra che la squadra sia molto forte. Sono contento per i due nuovi, Mannion e il francese, fortissimi. Sampson non ne parliamo… abbiamo fatto una bella squadra. Quest’anno ci divertiremo. Mannion è stato eccezionale, entrare dopo essere stati male non è facile, invece ha giocato come un veterano. Sono felice.
Il pubblico? Giocare col pubblico è una festa, è un uomo in più”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *