L’Inter sbanca Bologna 1-0 ma i rossoblù non demeritano

Vince l’Inter, 1-0 ma il Bologna non ha certo demeritato giocando l’intero incontro al pari della capolista. Una prima frazione un po’ timorosa, dove l’unica occasione per i rossoblù è stata una conclusione sotto porta di Soriano che da pochi metri dalla porta non è riuscito a tenere bassa un calcioi d’angolo deviato da alcuni difensori nell’Inter. La squadra di Conte non è sembrata nella sua giornata migliore, anche perchè Tomiyasu e Soumaoro sono stati praticamente perfetti su Lautaro e Lukaku. Unico errore al 34′ quando il difensore francese è uscito e ha steso a centrocampo Lautaro. L’arbitro ha lasciato correre e Lukaku di testa prima ha permesso a Ravaglia di esaltarsi, ma sulla ribattuto l’attaccante belga ha segnato. Nella stessa azione Tomiyasu si infortuna e deve uscire. E’ a rischio per l’incontro di sabato a Roma.

Nella ripresa Bologna molto motivato, specie nei primi 15 minuti, ma Barrow è sembrato troppo solo. Pur giocando con maggior intensità è andato al tiro solo un paio di volte con Sansone e Svanberg, il quale, appena entrato, si è trovato un pallone vagante a pochi metri dalla porta, ma la sua conclusione è andata alle stelle. Dall’altra parte Lautaro ha colpito il palo con una conclusione dal limite, quindi diverse conclusioni su punizione dal limite. Nel finale entrano anche Orsolini e Juwara, forse con la speranza di rivederlo gioire come a San Siro la scorsa estate, con un 3-4-2-1.

Nonostante abbia continuato a macinare gioco non è riuscito a cambiare il risultato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.