Mafia, un fermo a Parma e uno nel Materano

Due uomini sono stati fermati dai Carabinieri a Lesignano De Bagni nel Parmense e a Scanzano Jonico nel Materano con le accuse di associazione per delinquere di tipo mafioso, estorsione e trasferimento fraudolento di valori nell’ambito di un’inchiesta coordinata dalla Procura distrettuale antimafia di Potenza Il fermo dei due uomini è avvenuto nei giorni scorsi: l’udienza di convalida è già avvenuta e i gip di Matera e Parma hanno emesso a loro carico ordinanze di custodia cautelare in carcere.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *