Modena: attacco hacker agli ospedali

I sistemi informatici delle tre aziende sanitarie modenesi sono sotto un pesante attacco hacker sferrato nella notte: riunita un’unità di crisi per la gestione dell’emergenza.

Il problema risulta circoscritto ai sistemi modenesi

Nelle strutture dell’Ausl e dell’Aou di Modena e all’ospedale si Sassuolo risultano bloccate le attività dei Centri prelievi: gli esami di laboratorio sono eseguiti soltanto per le urgenze ospedaliere. Garantiti tutti i servizi di emergenza che però stanno lavorando con i “vecchi” sistemi cartacei e utilizzando la rete locale. Lo rendono noto le aziende sanitarie, sottolineando che sono previsti rallentamenti fino alla progressiva risoluzione del problema. Pertanto ai cittadini si chiede di utilizzare responsabilmente il Pronto soccorso. Il servizio 1-1-8 funziona normalmente. (Fonte:Ansa)

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *