Modena: nigeriani arrestati per sfruttamento della prostituzione

Una coppia di cittadini nigeriani è stata arrestata dalla Squadra mobile della Polizia di Modena per riduzione in schiavitù, favoreggiamento dell’immigrazione clandestina e della prostituzione ai danni di tre giovani donne connazionali, di cui una minorenne. Marito e moglie, grazie all’aiuto di alcuni familiari, erano riusciti a far arrivare in Italia le vittime, ma una volta arrivate, la coppia ha pretesto da loro la ‘restituzione’ di 30mila euro, per il viaggio, il vitto e l’alloggio, costringendole a prostituirsi. Prima di riuscire a scappare le vittime avevano versato 28mila euro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *