Morso da serpente velenoso nel Reggiano

Un operaio di 42 anni è stato morso da un serpente velenoso questa mattina intorno alle 9.30 a Brugneto di Reggiolo in provincia di Reggio Emilia.

L’uomo che lavora per una ditta specializzata nella sistemazione di siepi, all’improvviso ha sentito un pizzicore, nonostante indossasse i guanti mentre stava potando le piante. È sempre rimasto cosciente, ma a un certo punto ha cominciato ad avere le convulsioni.

Da qui l’allarme al 118 che ha inviato sul posto un’automedica e un’ambulanza. Infine è stato trasportato all’ospedale Santa Maria Nuova di Reggio Emilia in condizioni serie. Il 42enne sostiene di essere stato morso da una “vipera rossa”, come ha anche riferito ai medici, ma l’Ausl non è in grado di dire con certezza quale sia la tipologia di rettile.

Dopo le cure con un antidoto anti-veleno, non risulta essere in pericolo di vita ma resta in osservazione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.