Morto in casa da un mese: l’allarme dei vicini

E’ morto probabilmente per cause naturali, l’uomo trovato nella sua casa a Faenza (Ra) dopo che i vicini avevano allertato la polizia. L’allarme è scattato quando dall’appartamento è cominciato ad uscire del cattivo odore. L’uomo conduceva una vita solitaria, insieme ai suoi sei gatti e ad una tartaruga. Sabato sera sono arrivati 118, vigili del fuoco e polizia, ma quando sono arrivati non hanno potuto far altro che constatare che l’uomo era morto da tempo.
Sono intervenuti anche i volontari della protezione animali: uno dei gatti e la tartaruga sono morti, gli altri, dopo un periodo di cure, saranno dati in adozione.

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *