Nas Parma: sequestrati 12 chili di carne di cavallo

Il titolare di una macelleria di Reggio Emilia è finito nei guai per non aver rispettato l’obbligo di tracciabilita’ di alcune carni vendute nel suo negozio. I Carabinieri del NAS di Parma, durante i controlli rivolti a garantire la sicurezza alimentare e il rispetto delle norme anti-Covid, hanno trovato 12 Kg di carne di cavallo confezionati sotto vuoto e privi dell’indicazione relativa alla provenienza e alla data del confezionamento. La carne è stata sequestrata e il titolare del negozio, un 48enne residente a Reggio Emilia, è stato sanzionato con una multa di 2.400 euro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *