Omicidio Fabbri indagato il marito, nel pomeriggio l’incidente probatorio

Si è svolto nel primo pomeriggio di oggi l’incidente probatorio nella casa di Faenza dove sabato mattina la quarantaseienne Ilenia Fabbri è stata uccisa con una coltellata alla gola da uno sconosciuto. I tecnici hanno eseguito delle analisi delle tracce biologiche trovate nell’abitazione.

Presenti anche i legali di Claudio Nanni, l’ex marito della donna a cui poche ore fa era stato notificato un avviso di garanzia per omicidio pluriaggravato in concorso con persona ignota. Un atto necessario per legge per procedere all’accertamento di oggi. Assieme all’avviso di garanzia la procura di Ravenna ha inoltre disposto due perquisizioni che questa mattina hanno interessato sia la casa che l’autofficina dell’uomo che è indagato a piede libero.

Fra marito e moglie era in corso da tempo un contenzioso legale di natura economica. La prossima udienza era già stata fissata per il 26 febbraio.

Continua parallelamente la caccia al killer, intravisto di spalle sabato mattina da un’amica della figlia che era presente nell’abitazione e descritto come molto ben piazzato, con le spalle grosse e vestito di scuro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *