Omicidio Matteuzzi: chiesto l’ergastolo per l’ex

“L’orribile crimine di cui si è macchiato Padovani va punito con l’ergastolo. Questa è la pena che deve essere applicata”.

E’ la richiesta della Procura di Bologna nei confronti di Giovanni Padovani, l’ex calciatore accusato del femminicidio dell’ex compagna, Alessandra Matteuzzi, uccisa a Bologna il 23 agosto del 2022, davanti alla sua casa. “Alessandra Matteuzzi è stata annientata – ha detto la pm Lucia Russo – Padovani l’ha uccisa ancor prima di toglierle la vita. È stata uccisa ancora prima che le venisse massacrato il cranio, a calci, pugni, martellate e colpi di panchina”. Per la procura non sussistono elementi che possano giustificare attenuanti generiche per Padovani.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *