Omicidio (Re): il figlio si avvale della facoltà di non rispondere

Marco Eletti, il 33enne accusato dell’omicidio del padre e del tentato omicidio della madre, non ha risposto al Gip. Il ragazzo sabato scorso dopo aver aggredito il padre a martellate e aver tagliato i polsi alla madre nella loro casa a San Martino in Rio (Re), aveva simulato il delitto perfetto. Una lite domestica tra genitori degenerata in tragedia. L’udienza di convalida del fermo si è tenuta in tribunale, con l’indagato videocollegato dal carcere di Modena. La Procura ha chiesto la conferma della custodia cautelare, mentre la difesa, ha chiesto che il fermo non venga convalidato, non essendoci il pericolo di fuga. Il Gip deciderà nelle prossime ore.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *