Pedopornografia, due arresti a Forlì

Sono state coordinate dalla Procura di Bologna e dal Centro Nazionale per il Contrasto alla Pedopornografia Online della Polizia Postale le indagini che hanno portato all’arresto per la detenzione di immagini e video pedopornografici a Forlì di 2 uomini di 44 e 53 anni. L’operazione è stata eseguita dalla Polizia Postale di Forlì.

Gli accertamenti sono nati da una segnalazione ricevuta nell’ambito della cooperazione internazionale tra forze dell’ordine sulla detenzione di file a contenuto pedopornografico su alcune note piattaforma di archiviazione dati. A finire in manette un uomo di Forlì sposato e padre di tre figli trovato in possesso, in fase di perquisizione, di circa 8mila file tra immagini e video prodotti mediante lo sfruttamento sessuale di minori. Ad essere arrestato anche uomo originario di Rimini ma residente a Forlì trovato in possesso di oltre 1.700 file tra immagini e video a contenuto pedopornografico, caricate su una piattaforma per archiviare le foto, poi divulgate ad altri utenti di un noto social network. Inizialmente per lui erano stati disposti i domiciliari, misura violata proprio per acquistare un nuovo cellulare mentre gli era stato proibito l’utilizzo di dispositivi per comunicare. Per questo motivo il giudice ha deciso di disporre la custodia cautelare in carcere.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.