Piacenza: denunce per manifestazione non autorizzata

Sono stati denunciati con l’accusa di “Manifestazione non autorizzata”, gli organizzatori della manifestazione che si è svolta sabato scorso in piazza Cavalli, a Piacenza, per protestare contro il Green pass vaccinale. Almeno 300 i piacentini che si erano raccolti spontaneamente in piazza nel pomeriggio di sabato, per una manifestazione nata e diffusa sui social, in contemporanea, in numerose piazze d’Italia. “A tutti è garantito il diritto di manifestare – si legge in una nota diffusa dalla questura – purché ciò venga fatto nel rispetto della legge, la quale prevede che almeno tre giorni prima dello svolgimento di una manifestazione ne sia dato avviso”. Si tratta di una violazione che può prevedere l’arresto fino a un anno e l’ammenda che va da un minimo di 206 a un massimo di 413 euro

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *