Piacenza: lascia 3 milioni di euro ad una casa per anziani

Tre milioni di euro ad una casa per anziani di Piacenza: denaro, titoli di Stato e sei appartamenti di una palazzina. Tutto scritto, nero su bianco, nel testamento di un piacentino, molto devoto alla Chiesa, morto di covid a 87 anni nel marzo dello scorso anno. L’uomo, scapolo e senza figli, aveva dedicato la sua vita al lavoro in banca e al volontariato nella sua parrocchia. Il testamento, ritrovato per caso nell’armadio della sua casa, indicava chiaramente le sue volontà: lasciare tutto alla residenza per anziani. Chi conosceva l’uomo lo descrive oggi sul quotidiano “Libertà” come un uomo “mite, morigerato, molto devoto” e commenta la donazione come “un gesto di magnifico altruismo”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *