Picchia e ferisce la fidanzata: arrestato un tunisino

Ha tentato di sfregiare il volto della fidanzata con un taglierino. Identificato e bloccato, è stato arrestato dalla polizia di Stato per maltrattamenti e lesioni gravi. L’uomo domenica scorsa dopo per aver picchiato la fidanzata con calci e pugni ha estratto in taglierino e tentato di sfregiarle il volto. E’ successo nel piazzale antistante la stazione di Rimini dove alcuni passanti hanno sentito la donna chiedere aiuto. Soccorsa dagli agenti della polizia ferroviaria è stata dimessa ieri dall’ospedale con una prognosi di 25 giorni.

Agli agenti della squadra mobile della Questura di Rimini, la donna, una volta riprese le forze, ha raccontato di come da almeno sette mesi il fidanzato la picchiasse, fino all’episodio più grave di domenica scorsa. Il tunisino è stato bloccato subito dopo i fatti e si trova detenuto in attesa dell’interrogatorio di garanzia. (ANSA).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *