Pnrr: 83 milioni per le scuole dell’Emilia-Romagna

83 milioni di euro per realizzare 46 progetti destinati a riqualificare le scuole dell’Emilia-Romagna. E’ il primo passo per utilizzare i fondi europei del PNRR, il Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza, destinati ad interventi migliorativi nel campo dell’edilizia scolastica. Il piano mette complessivamente a disposizione del sistema regionale dell’istruzione e dei servizi per l’infanzia, 237 milioni di euro sui 5 miliardi previsti a livello nazionale. Risorse fondamentali per ammodernare e mettere in sicurezza gli istituti di ogni ordine e grado, dalle scuole dell’infanzia fino alle superiori.

Prosegue anche l’iniziativa ‘Spazio all’educazione: linee guida per le scuole dell’Emilia-Romagna’, lanciata dalla Regione per coinvolgere i cittadini nella progettazione della scuola del futuro: sono già quasi 800 in un solo mese le persone che hanno aderito. 

Un grande esperimento di partecipazione dal basso, basato sul documento sull’edilizia scolastica elaborato dal gruppo di lavoro presieduto dall’architetto Cucinella, per raccogliere proposte e suggerimenti utili per concorrere a ridisegnare gli spazi e gli ambienti scolastici, secondo le più avanzate teorie educative.

Tra i cittadini che finora hanno  aderito oltre un terzo fa parte del mondo della scuola (docenti, studenti, dirigenti scolatici, ecc.), il resto sono professionisti, genitori e altre figure. Alto l’interesse mostrato dal pubblico giovanile. L’età media va dai 35 ai 55 anni.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *