Rave party a Villa Angeletti

Più di 800 persone hanno partecipato ieri, al parco di Villa Angoletti a Bologna, al rave party organizzato via social. Più di 300 i ragazzi identificati e multati mentre 18 auto, utilizzate dai partecipanti per raggiungere il parco, sono state rimosse. Altri 250 giovani, arrivati in treno e identificati dalla Polfer, saranno sanzionati. Digos e reparto mobile della Polizia, hanno anche sequestrato gli impianti di diffusione sonora a bordo di un furgone noleggiato ad Arezzo. ‘Era un rave annunciato’, l’attacco del sindaco di Bologna Virginio Merola: la Questura doveva evitarlo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *