Ravenna: il 25 febbraio arriva la pizza solidale

Ad un anno dall’inizio dell’emergenza sanitaria e delle conseguenti crisi economiche e sociali, RavennaFood, estensione locale dell’associazione CheftoChef emiliaromagnacuochi, affila le armi e propone la Pizza #PiattoSospeso.

La pizza è impastata dal pizzaiolo dello storico pizzaiolo ravennate Massimiliano Gentile, detto Max, e impreziosita dal condimento gourmet del rinomato chef Mattia Borroni

Ecco la proposta con ingredienti prodotti nel nostro territorio. Una pizza con farina “Stramba” tipo 2 con germe di grano del Molino Benini, pomodoro in conserva dell’Azienda Agricola Giraldi, rosole ripassate in padella, Lo sboccato del Caseificio Buon Pastore, mozzarella fior di latte del Caseificio Pascoli e “Ndujolio”, l’olio alla ‘nduja firmato Casebianche.

La pizza sarà in vendita nella serata di giovedì 25 febbraio, con servizio take away o delivery, al prezzo di 15 euro, di cui 10 euro devoluti all’iniziativa solidale “il Piatto Sospeso”, di RavennaFood ed Ecologia di Comunità, sostenuta da Slow Food Ravenna e Godo e Bassa Romagna, a sostegno di persone individuate dal sistema di aiuto cittadino.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *